Scomparso Aereo con 162 persone a bordo

Anno Maledetto per le compagnie Aeree Malesi

Un Aereo della Compagnia AirAsia, una delle più fiorenti nel mercato mondiale, risulta scomparso con 162 persone a bordo.

Il Volo QZ 8501 in volo tra l’Indonesia e Singapore ha perso i contatti un ora dopo il decollo dall’aeroporto di Juanda a Surabaya, nell’est dell’isola di Java.

Poco prima del suo arrivo all’aeroporto Changi, a Singapore, il pilota avrebbe chiesto una modifica del piano volo per evitare le condizioni atmosferiche davvero pessime. A bordo si trovavano 156 passeggeri indonesiani, tre sudcoreani, un francese, un malese e un cittadino di
Singapore.

airasia

AirAsia ha reso noto che è stata lanciata subito una operazione di ricerca per localizzare l’aereo ma, per il momento, la compagnia non è in grado di lasciare altre dichiarazioni.

Il Punto di ricerca si trova a circa 200 miglia nautiche dall’isola di Bangka, nel Mar di Giava, Indonesia.

Il Portavoce del Ministero indonesiano dei Trasporti, J.A. Barata, ha comunicato che l’aereo della compagnia Malese Airasia, un A320-200 trasportava 7 membri d’equipaggio e 155 passeggeri, tra i quali 16 bambini e 1 neonato.

Quest’anno è il terzo incidente che coinvolge l’aereo di una compagnia della Malesia.

8 MARZO

Il volo MH370 di Malaysia Airlines scompare poco dopo il decollo da Kuala Lumpur. Il Boeing 777 era diretto a Pechino con 239 persone a bordo. La sua scomparsa ancora oggi resta ancora oggi un mistero.

17 LUGLIO

Un Boeing 777 della Malaysia Airlines, diretto da Amsterdam a Kuala Lumpur, esplode in volo sopra l’Ucraina dell’est, dove è in corso una guerra civile. Le vittime sono 298. Secondo alcune indagini internazionali l’Aereo è stato abbattuto per sbaglio da un Missile.

28 DICEMBRE

Il volo QZ8501 della compagnia AirAsia scompare mentre vola fra Surabaya in Indonesia a Singapore. A bordo ci sono 162 persone.

email
Posted by on dicembre 28, 2014. Filed under Aeroporti. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>