Raccoto di viaggio alle Maldive

Viaggio alle Maldive

…Mi guardo attorno e mi sembra di essere nel Paradiso Terrestre. Dopo circa mezz’ora, una donna piccola, magra e scura mi informa che la barca sta arrivando. Corro sul pontile e vedo un piccolo puntino all’orizzonte. Si avvicina pian piano e sulla prua vedo Elisa che gesticola. Ci abbracciamo. Non è cambiata per nulla: la solita casinista. E’ abbronzantissima. Salgo sul Doni, questa tipica barca dai colori pastello, che lentamente solca queste immense distese oceaniche.

Parliamo, parliamo, parliamo, Elisa spiega che tutti gli scomodi spostamenti successivi al nostro arrivo, sono stati ideati per non farci pagare la trasferta fino alla sua isola. Grazie alle sue conoscenze è riuscita ad intrufolarci nel volo dell’aerotaxi e a farci venire a prendere in aeroporto. Dice che qui la vita è carissima e solo l’aerotaxi sarebbe costato una fortuna!Dopo circa un’ora arriviamo ad Authurugau. E’ bellissima.
E’ un puntino sulla distesa oceanica. Palme e sabbia bianchissima. Non credevo esistessero al mondo luoghi così incantevoli. Sono 24 ore che ho lasciato la mia casa, il viaggio è durato tantissimo, ma ne è valsa la pena. Elisa mi da’ qualche suo vestito, peccato che abbia 2 taglie meno di me, e quindi mi vadino assai stretti.

La camera è molto grande,. Ha l’aria condizionata, il letto è in vimini. Il bagno è splendido. E’ a cielo aperto. Rami di una pianta in fiore cadono lungo ai muri piastrellati. L’unico neo è che proprio sul ramo di palma che si trova sopra il water, c’è la tana di una “volpe volante”. Non che io non ami gli animali, ma dover fare i miei bisogni con un mega pipistrello che dorme a testa in giu’ proprio sopra di me, non è che entusiasmi molto. Ok, è innocuo, ma se dovesse cadere? Magari proprio addosso a me?

La camera ha delle grandi vetrate che danno proprio in riva al mare. E’ fantastico. La sabbia e’ fine e bianchissima. Cielo e mare si fondono in un unico orizzonte azzurro. Un airone staziona sempre sotto al piccolo albero vicino agli sdrai.
Nei primi giorni mi viene l’impulso di dare definitivamente un taglio alla mia solita vita. I progetti che mi balenano in testa sono di tornare in Italia, licenziarmi, vendere tutto quello che ho (?!), e ritirarmi in un isola sperduta in qualche Atollo delle Maldive. Dopo qualche giorno da vita da eremita, questa idea trasloca definitivamente dalla mia testa. Non andate alle Maldive da single! Non è il posto giusto ed io posso confermarlo. Le isole delle Maldive, sono popolate in prevalenza da coppiette in viaggio di nozze e la cosa non è molto piacevole per chi ci capita li’ da solo. Non so se mi spiego… Un po’ di vita, amicizie da fare…niente. Alle 9 di sera, la popolazione è già a nanna…

Prenota il tuo volo per le Maldive consultando le numerose Offerte Meridiana

Tratto dal racconto di Viaggio alle Maldive di Roberta

email
Posted by on febbraio 15, 2011. Filed under Appunti di Viaggio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>