Bali da Sapere

Tutto quello da sapere prima di andare a Bali

Una cosa importante da sapere prima di partire è che il cambio con i dollari è più favorevole se si hanno pezzi interi da 100 e abbastanza recenti. Tuttavia l’Indonesia è molto economica quindi è possibile divertirsi senza spendere più di tanto. Le carte di credito sono accettate negli alberghi, nei negozi e nei ristoranti di lusso.

Fuso orario
Sumatra, Java e Kalimantan si trovano a + 7 rispetto al meridiano di Greenwich. Bali, Nusa Tenggara, Kalimantan meridionale e orientale si trovano a + 8 ore, Irian Jaya e Maluku a + 9 ore.

Periodo Migliore
In generale, il periodo migliore per un viaggio è la stagione secca, da maggio a ottobre quando le piogge sono scarse o assenti.

Uluwatu bali

Durante la stagione delle piogge è possibile comunque visitare l’Isola di Bali perché le precipitazioni sono diffuse ma quasi mai abbondanti.
In caso di rare alluvioni considerate che molte strade sono impraticabili e potrebbe essere difficile visitare l’entroterra dell’isola.
L’alta stagione turistica va da luglio ad agosto per gli europei, da dicembre a gennaio per gli australiani perché è il momento migliore per praticare surf.

Passaporto e visto
Per entrare a Bali e quindi in Indonesia, il viaggiatore italiano deve avere un passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.
Il visto è obbligatorio ma può essere richiesto anche all’arrivo all’aeroporto e avrà validità 1 mese. Infatti, l’Indonesia adotta il sistema di “Visa on Arrival”, il visto è rilasciato direttamente all’arrivo in aeroporto ed è valido per 30.

isola-di-bali

Tradizioni
A Bali, festività e cerimonie religiose sono numerosissime durante tutto l’arco dell’anno. In genere le cerimonie più importanti si tengono due volte il mese: la notte di luna piena e quella di luna nuova.
Vi riportiamo le principali cerimonie e festività dell’Isola di Bali.
Nyepi o giorno del silenzio (novilunio di marzo o aprile) la cui vigilia è, invece, caratterizzata da un clima quasi carnevalesco; Purnama Kedasa (plenilunio che segue Nyepi); feste a Besakih e al PuraBatur che durano 11 giorni).
Il Gulungan è una specie di Natale balinese che dura 10 giorni durante i quali si organizzano processioni, si suonano i gamelan, si eseguono danze rituali; una solenne processione con offerte chiude i festeggiamenti.
Per i balinesi sono grandi occasioni di festa anche i momenti fondamentali della vita di una persona: nascita, primi passi del bimbo, limatura dei denti, matrimonio, cremazione. Se si ha la fortuna di essere invitati ad assistere ad uno di questi riti di passaggio è bene vestirsi con cura e ricordarsi di portare un piccolo dono. Da metà giugno a metà settembre si tiene a Denpasar il Pesta Seni, un festival delle arti con mostre, musica e danze.
Negli alberghi e nei ristoranti si tengono spesso spettacoli di danze balinesi (barong, kecak, legong) non sempre di alto livello.

isola-di-bali (112)

Clima
Bali, come il resto dell’Indonesia, è caratterizzata da condizioni climatiche tropicali. Il monsone invernale domina da novembre a marzo (stagione delle piogge) ed è caratterizzato da venti deboli e da un clima soffocante.

La stagione secca va da aprile a ottobre ed è caratterizzata da forti venti di sud-est che apportano frescura. Le precipitazioni sono di circa 180 cm nelle pianure del centro-sud con una media di 200 giorni di pioggia l’anno mentre la parte orientale dell’isola e la costa settentrionale sono molto più asciutte.
La temperatura varia tra i 15° e i 32 °C . a seconda della stagione e dell’altitudine. Condizionata dall’elevata umidità, la diminuzione della temperatura in montagna è relativamente modesta mentre può scendere sensibilmente durante la notte. Il sole sorge alle 6 e tramonta alle 18 tutto l’anno.

Spiagge
Un viaggio a Bali non può prescindere dalle sue meravigliose spiagge sia per gli amanti del surf, per chi vuole rilassarsi sulla bianca a fine sabbia, sia per chi vuole rimanere affascinato da scorci incontaminati.
Le spiagge migliori che vi segnaliamo sono le seguenti:

– La spiaggia di Kuta è la più grande, frequentata ed è suggestiva al tramonto.

– La spiaggia di Jimbaran è l’ideale per chi cerca tranquillità e sabbia bianca finissima.

– Nusa Dua è la spiaggia più attrezzata dell’isola dove poter praticare surf e fare altri sport d’acqua.

– Mushroom Bay è una spettacolare spiaggia raccomandata per gli amanti dei fondali marini dove è possibile praticare snorkeling.

email
Posted by on gennaio 3, 2015. Filed under Asia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>