Itinerari a Bali

Cose da non perdere quando si va a Bali

Un tipico spettacolo di Bali è la Corsa dei Tori (Makepung). Dirigetevi fino alla circoscrizione occidentale di Negara, la cittadina dove avvengono le gare.

La strada corre tra risaie a terrazza e domina dall’alto l’oceano Indiano. Questo spettacolo tradizionale è originale ed è un rituale facente parte della cerimonia religiosa per la raccolta del riso.

Esplorare il Parco Nazionale di Bali Barat che copre una grande area nella parte occidentale di Bali.

Il parco comprende savane, foreste pluviali, mangrovie e la barriera corallina dell’isola di Menjangan e ospita il raro cervo di Java.

Thana lot Bali

È un ottimo posto per le immersioni e lo snorkeling. Da visitare anche i locali d’arte e artigianato balinese. Ci sono molte gallerie sull’isola e un grande numero di artisti riconosciuti in campo internazionale hanno scelto Bali come casa e organizzano regolarmente esposizioni.

Se non fate immersioni, Bali è una delle poche località al Mondo, dove è possibile praticare il Dolphin Watching. L’escursione in barca da sola vale la pena, quindi, anche se non avete la fortuna d’incontrare i delfini, non è comunque una giornata persa.

La grotta dell‘Elefante di Goa Gajah Bedulu si trova nella zona meridionale dell’isola. Oltre alle grotte ci sono anche tunnel scavati a mano lungo tutta la facciata della montagna, il complesso sopra il fiume Petanu comprende templi, sculture, stanze e tre vasche da bagno.

isola-di-bali

L’esterno della grotta è un’elaborata testa demoniaca scolpita.
Un’altra attività per tutta la famiglia è l’Escursione con l’Elefante. I tour sono disponibili presso l’Elephant Safari Park, dove sarete comodamente seduti dorso di un elefante su un tradizionale sedile in tek mentre gironzolerete nella rinfrescante jungla di Desa Taro.

Non date da mangiare alle scimmie quando visitate il Sangeh Monkey Forest. L’attrazione principale sono i branchi di scimmie Balinesi che abitano gli alberi e il tempio, Pura Bukit Sar.

Particolare la visita del Villaggio di Trunyan vicino al vulcano di Gunung Batur. È diventato un’attrazione turistica a causa dell’antica pratica che la popolazione tuttora osserva: invece di cremare o sotterrare i defunti, la gente di Trunyan lascia i morti all’aria aperta a decomporsi.

isola-di-bali-75.JPG

Trekking nella Giungla è un’attività in cui potete scoprire la grandiosa flora e fauna dell’isola di Bali nella riserva naturale di Mount Batukaru o fuori dai sentieri battuti nella frescura della foresta pluviale.

email
Posted by on dicembre 27, 2014. Filed under Asia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>