Racconto di Viaggio Cambogia

Cambogia

Nel Cuore della Cambogia
In Viaggio ‘oltre’ i Templi di Angkor

CadillacTrip.it in Viaggio verso una meta molto particolare: la Cambogia in Asia. Per la prima volta decido di fare un viaggio ida solo, per immergermi completamente nella cultura e nelle tradizioni di un popolo che ha sofferto molto.
Un volo Qatar Airways mi porta a Bangkok e dopo altre 4 ore di bus arrivo al confine con la Cambogia (Aranyaprathet), passo il controllo visti e divido un taxi collettivo con un coppia di cileni per arrivare a Siem Reap, famosa per essere molto vicina agli incredibili templi di Angkor.
A Siem Reap alloggio alla Babel Gest House, gestita da un ragazzo italiano (Davide), che consiglio molto per la professionalità e la gentilezza dello staff.
Il giorno seguente sono pronto per scoprire una delle Meraviglie del Mondo, il complesso Angkor. Il più spettacolare edificio è l’Angkor Wat ed è considerato il più grande monumento religioso del Mondo.
L’edificio fu costruito come tempio funerario del re Suryyavarman II e dedicato alla divinità Vishnu. Una caratteristica importante è che si rivolge ad Ovest a differenza di tutti gli altri edifici e per questo si consiglia di visitarlo dopo pranzo o al tramonto per godere della luce migliore.
Proseguendo all’interno dell’ area di Angkor si trova una grande zona fortificata chiamata Angkor Thom che fu costruita su una superficie di 10 Kmq. La principale attrazione è il Bayon, uno stupendo complesso caratterizzato da 216 giganteschi volti di pietra.

bayon (36)

A poca distanza da lì molto bella è anche la terrazza degli elefanti lunga ben 350 metri e usata un tempo come tribuna per assistere a manifestazioni. Infine, tra le decine di altri templi presenti, è da evidenziare lo spettacolare Ta Prohm sicuramente il più suggestivo edificio di Angkor e completamente immerso nella natura. La sua struttura è spesso abbracciata da le gigantesche radici di alberi secolari, la luce che filtra dalla vegetazione crea strani effetti dando al luogo un fascino particolare. Entrando nel sito è possibile immergersi in stretti passaggi, cortili e torri. Qui venne ambientata una scena del famoso film ‘Tomb Raider’ e vi è un albero che prende il nome del film proprio nel Santuario Centrale.
Questo è solo una piccola parte dell’immenso complesso di monumenti e templi il cui perimetro è di ben 26 km!
Oltre ad Angkor ho visitato anche il Villaggio Galleggiante di Chong Kneas meta molto frequentata dai turisti per poter vedere qualcosa di diverso dai templi e soprattutto per immergersi in uno stile di vita completamente diverso dal nostro.

ta-prom (13)

Per visitare il villaggio è necessario affittare una barca per 20 dollari a persona (se si è da soli) oppure 10 dollari se si è in più persone (ma la mia impressione è che non sia tutto ben definito…fate attenzione). L’imbarco si trova sotto la collina del Phnom Krom a circa 10 km da Siem Reap centro.
Consiglio la visita nel pomeriggio per poter abbinare, durante il tramonto, la collina del Phnom Krom da cui si gode una splendida vista del lago e delle risaie circostanti.
Siam Reap è una luogo mistico dove si sente un profondo stupore per la magnificenza dei templi ma al tempo stesso ti lascia una profonda tristezza. Subito fuori dal piccolo centro cittadino si può vedere la vera Cambogia con migliaia di palafitte in legno che seguono i margini del fiume, tantissimi bambini che camminano per la strada senza niente, ti guardano con gli occhi grandi e ti chiedono aiuto anche senza dire una parola.
Sarebbe bello poter fare qualcosa, sarebbe bello poter regalare un sorriso vero a questi bambini ma purtroppo possiamo solo sperare che la Cambogia continui la sua crescita economica per poter dare a tutto il suo popolo quella speranza che meritano.

email
Posted by on marzo 17, 2014. Filed under Appunti di Viaggio, Asia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>