Templi e Shopping

La Bangkok per sentito dire

I 5 giorni a Bangkok mi hanno permesso di esplorare ogni singolo quartiere, io pernottavo nella zona Sukhumit, piena di centri commerciali e di notte ricca di bar e massaggerie con delle belle thailandesine pronte a far compagnia a qualsiasi straniero. La metropolitana e lo Sky Train sono i mezzi più veloci per raggiungere i punti di maggior interesse turistico, le corse in taxi costavano come la metrò, ma avevano l’aspetto negativo di essere molto lente per via del traffico.

bangkok

Ho visitato molti templi, anche meno noti, che consiglio di acquistare sempre a tutti, dal What Tramit (zona Chinatown), meglio noto come il Buddha d’oro, l’unico ad essere in oro massiccio, ai centinaia di templi sparsi in ogni angolo della città, tutti gestiti dagli eterei monaci con le loro tuniche arancio, benedicono tutte le persone, fedeli o non, non si può lasciare Bangkok senza una loro gesto di protezione nei propri confronti.

Ma in realtà una volta visitato il grande complesso Reale affacciato sul fiume Chao Praia, si può avere una visione sufficiente dell’architettura e delle tradizioni thai.

Dopo un rilassatissimo tragitto in traghetto, al Molo 8 inizia il percorso verso questo magnifico complesso, il più stupefacente di Bangkok. Templi immensi, ricchissimi di rifiniture d’oro, di statue del Buddha, piante e giardini curatissimi, il sole a 35 gradi fa splendere ancor di più i templi e ancor di più i nostri occhi, stupefatti da così tanta ricchezza e creatività nell’architettura.

Dopo questa visita riprendete il traghetto direzione nord, al molo 13 scendete, prendente un tuk tuk e fatevi portare in 1 minuto a Kao San Road!!! Uno dei mercati più famosi e con i prezzi più bassi, sopratutto rispetto la rinomatissima Patpong.

Wat-Arun Bangkok

Solo qui ho trovato massaggi di un ora a 3 euro, batik di 1 metro a 6 euro, t-shirt di Chanel, e d&g a 5 euro, provate a farvi un giro a Patpong e dovrete motiplicare per 2 i prezzi!!!

Da visitare Chinatown, puzzolente ed inquinata, ma con dei mercatini cinesi grandissimi e pieni di roba di ogni genere, ma non contraffatta. Prodotti tipici cinesi e cibo di ogni genere, un esperienza da fare assolutamente.

Immancabile, il giro in long tail boat lungo i canali rurali di Bangkok, vi portano in canali piccoli piccoli dove ci sono le case su palafitte, i thai che fanno il bagno sul fiume e altri splendidi templi, questa escursione potete prenotarla presso qualsiasi molo di attracco!!

email
Posted by on luglio 30, 2014. Filed under Asia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>