Passaporto

Passaporto Italiano: nuove regole

Il passaporto ordinario è valido per tutti i Paesi i cui governi sono riconosciuti da quello italiano, salve le limitazioni previste dalla legge, e può essere ottenuto da tutti i cittadini della Repubblica.
Attualmente, in Italia, si rilascia il passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina.

Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all’estero soltanto con un documento di viaggio personale e ciò significa che dal giugno 2012 non sono più validi i documenti dei minori nel passaporto dei genitori. passaporto

Il passaporto viene rilasciato (e rinnovato) dalle questure e, all’estero, dalle rappresentanze diplomatiche e consolari.

Il passaporto ha una validità di 10 anni, ma in alcuni casi previsti dalla normativa vigente, ad esso può essere attribuito un periodo di validità inferiore. La legge numero 3, del 16 gennaio 2003, all’art. 24, ha elevato infatti a dieci anni la durata del passaporto, eliminando l’obbligo del rinnovo quinquennale. Nella fase transitoria, i documenti rilasciati prima dell’entrata in vigore della legge potranno essere prorogati fino a un massimo di 10 anni, dalla data di rilascio.
La relativa richiesta potrà essere presentata presso gli stessi uffici competenti per il rilascio del passaporto.

Per maggiori informazioni e casi particolari consultare tutti i dettagli nel Sito della polizia di Stato http://www.poliziadistato.it/

 

 

email
Posted by on maggio 13, 2014. Filed under Consigli Utili. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>