Viaggi in Barca

Itinerari da non perdere in barca

Ogni operatore del settore sostiene che per godere appieno della propria vacanza si deve scegliere una barca adatta alle proprie capacità e alle proprie esigenze.

L’offerta è ormai molto ampia, e riguarda anche i multiscafi. L’esigenza di dividere l’onere economico fra più persone giustifica la tentazione di riempire la barca di persone, ma è necessario considerare che la convivenza è uno degli elementi fondamentali di una vacanza. Le sistemazioni tipo di uno scafo a vela dai 10 ai 12 metri prevedono tre cabine doppie, una a prua e due (quasi) gemelle a poppa, e un bagno con apertura sul quadrato, oppure due bagni e due matrimoniali.

Questa tipologia di barche è opportuno non superare le 6 persone, Per avere la quarta cabina, e due persone in più, si deve salire sopra i 43 piedi di lunghezza. Su un catamarano di 11 metri ci possono stare tranquillamente 8 persone, grazie anche alla maggior privacy offerta dai due scafi.
Se si vogliono fare molte miglia è meglio orientarsi su imbarcazioni dalle spiccate qualità marine, magari meno spaziose, ma più boliniere, dei modelli votati al noleggio. In questo caso albero maggiorato, bulbo lungo, garrocci o rotaia al posto dell’avvolgiranda, ma attenzione a disporre di un equipaggio all’altezza che sappia cosa farsene.

barca

Se, invece, si ama il comfort totale, si può cedere al fascino del multiscafo che sta prendendo sempre più piede anche in Mediterraneo. Grazie alla velocità di trasferimento a motore e alla comodità degli interni, i catamarani sono ideali per le famiglie con bambini, Teatro di navigazione ideale è la Turchia, dove non esistono problemi di ormeggio anche per scafi di notevoli dimensioni, ma l’offerta interessa tutto il Mediterraneo.

email
Posted by on maggio 13, 2014. Filed under Consigli Utili. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>