Szèchenyi

Le terme più antiche di Budapest

Inaugurato nel 1881, il bagno Széchenyi si chiamava Artézi, e fu il primo di Budapest ad essere alimentato con acqua curativa, estratta da un pozzo molto profondo (quasi 1.000 m). La costruzione della parte centrale dell’odierno bagno cominciò nel 1909 per essere inaugurato quattro anni dopo. Nel 1927 il bagno fu completato da una piscina coperta e da una all’aperto per diventare il più grande complesso termale dell’Europa. Primato che ancora oggi mantiene. Le acque che alimentano il bagno provengono da un pozzo cosiddetto di II trivellatura, da una profondità di 1.256 metri, e raggiunge i 76 °C. Nel palazzo funziona anche un reparto ospedaliero diurno dove sono curati prima di tutto i pazienti con malattie croniche degli organi motori, nonché persone che hanno subito interventi chirurgici alle ossa o incidenti di una certa gravità.

Szèchenyi

Lo segnaliamo per le particolari bellezze che caratterizzano l’entrata principale e la sala con la cupola decorata da un bellissimo mosaico di vetro. A pochi metri di distanza inoltre si trova una sala dotata di acqua minerale, che sgorga fresca dalle sorgenti.

email
Posted by on agosto 12, 2014. Filed under Europa. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>